chiese

S. MARIA DELLE GRAZIE

S. MARIA DELLE GRAZIE

La Chiesa della Madonna delle Grazie è situata in Piazza dei Martiri, alle pendici di Terra Murata.

La chiesa fu costruita nel 1679 su commissione dell'arcivescovo Innico Caracciolo, impiegando come fondamenta e materiale costruttivo ciò che restava di una preesistente cappella del 1521, dedicata alla Madonna delle Grazie.

L'edificio religioso in stile barocco, è realizzato su un impianto strutturale a croce greca con un braccio trasversale più ampio, ed interno di gusto settecentesco.

L'ingresso è sovrastato dal coro ed è affiancato sulla sinistra dall'accesso alla sagrestia.

La navata principale, impreziosita da disegni floreali, ci conduce all'altare centrale.

Su questa troneggia la tela della Madonna delle Grazie, arricchita d'oro e d'argento nel 1854 per volere degli abitanti dell'isola, per ingraziare la Vergine del miracolo di aver liberato Procida dalla peste.

Al 1924 risale l'apposizione all'opera d'arte di una serie di corone per ricordare l'anno di elevazione della chiesa a Santuario Mariano, in occasione della funzione liturgica presieduta dal Cardinale Ascalesi.

Completano il patrimonio sacro della chiesa altri quattro altari rispettivamente dedicati a San Giuseppe, Santa Maria Goretti, San Francesco d'Assisi ed alla Madonna Addolorata, nonchè una tela raffigurante l'Immacolata con accanto Santa Lucia e San Gaetano da Tiene risalente al XVIII secolo custodita nella sagrestia.